Buio

 

la notte.jpg

 

 

Una donna bella è adrenalina

nel disagio dei miei giorni

che mi chiedo quanto male

spendo ancora la mia pancia

come specchio che riflette

la tua faccia che ricorda (ancora a me)

di quanto bella sono

e niente te lo urlo,

a te che non riesci (nonostante tutto)

a nascondere per bene

quante armi non hai più

contro gli occhi miei

che dicono che i tuoi

sanno far bene

l’amore.

 

Non aspettare a chiederti

se chiedo nel silenzio di parola

di guardarmi ancora e ancora,

fallo senza fiato, come goccia

sa calare muta, sulla foglia

non di pioggia, ma del fiato

della terra, con un gemito

finire,

e nel lucido sparire.

 

Annunci