Ho visto profili di piedi

cercare,

di farsi dire che sono belli.

Ho visto gli stessi profili sentirsi il mondo

nel momento che le cose si erano tutte separate

poco prima di capire di essere intere,

intatte,

giuste.

Ho visto seni galleggiare

in acque di cemento e intonaco bianco,

verso mani legate bambine

a pensieri pesanti,

come li vede il mondo.
Cade la passione,

e non può far altro che cadere

tra noi, nei tuoi pensieri sottili,

che nascondi sulla faccia,

e ridisegni  come le attitudini.

Ti vedo,

e vorrei farlo sempre,

senza esserti grave,

senza essermi grave.

 Immagine
Foto di Francesca Woodman