Le cose che non metto mai

Ho tante cose che compro e non metto mai.

Gli orecchini a cerchio che mi sembravano belli,

li avevo presi per colorare l’inverno.

Il vestito bianco, forse panna,

mi ricordava i film anni ’20 e vagamente romantici.

Un cerchietto rosso, con dei fiori applicati:

il giorno dopo mi parevano esagerati.

 

Quei pantaloni lunghi per separarmi dai jeans,

soffrivo l’amore e anche i colori,

erano tristi

ma li comprai per “diversi”.

Quel bracciale a palline colorate,

aveva l’importanza di un gioiello comprato a Parigi

solo una volta l’ho portato a farsi un giro.

 

Anche le scarpe mi capita di non metterle mai.

Secondo me è grave.

Sono belle eh. Discutibile sì.

C’avevo contrattato il prezzo per abbinarle a una borsa.

Ero a Istanbul e avrei comprato anche il the caldo al gusto di mela.

Faceva caldo e il caldo distorce (brutta parola), confonde le scelte.

Ci sono i fiori sulle scarpe, ma sarà il fondo nero

Che non m’ha mai convinto.

 

Vorrei comprarti e non metterti mai.

Mettiti in saldo: farò la coda.

Annunci